Percorso didattico del Wing Tsun: livello base

Aggiornamento: 18 set 2020




I programmi allievo del moderno WingTsun nell’EWTO sono composti da tre livelli: il livello base dal 1 ° al 3 ° grado, il livello intermedio dal 4 ° al 6 ° grado e il livello superiore, che va dal 7 ° al 12 ° grado. Durante questo periodo di formazione, lo studente apprende diverse metodologie per affrontare un conflitto o una situazione violenta. In questo modo, passa dall’apprendimento di competenze specifiche fino al conseguimento delle “Sette grandi capacità (Big Seven)” formulate dal Prof. Kernspecht, che sono necessarie per difendersi con successo. Il percorso inizia con la Blitz Defense, una strategia di attacco proattiva per neutralizzare la minaccia il più rapidamente possibile. In seguito durante il corso della formazione, lo studente apprenderà dei modi alternativi per fermare l’attaccante usando il WingTsun. Nei prossimi articoli vorremmo presentarvi i concetti fondamentali  di ogni livello. Durante i primi mesi, lo studente apprende il concetto proattivo di WingTsun secondo il motto “L’ attacco è la miglior difesa “. In questa fase si presta attenzione a capire quando una situazione diventa potenzialmente pericolosa e si studiano i successivi passaggi fino allo scontro fisico. L’obiettivo è di imparare a mantenere un comportamento adeguato in ognuna di queste fasi, seguendo il motto “Se la via è libera, avanza”. Naturalmente si cerca di evitare lo scontro e di seguire cosa dice la legge Italiana in materia di legittima difesa. Tipico gesto minaccioso nel combattimento rituale Gli studenti, che partecipano ai nostri corsi, prima di tutto vogliono sentirsi sicuri di sé e ben preparati in tutte quelle situazioni che potrebbero degenerare in uno scontro fisico. Pertanto, il focus del programma di base è l’autodifesa, l’autoaffermazione e l’apprendimento di importanti abilità di base. Grandmaster Kernspecht ha sviluppato nel 1999 il concetto di Blitz Defense, studiando i vari episodi di violenza sulle donne (attacchi, soprattutto da parte di conoscenti) e dall’altra parte quelli tra gli uomini (Battaglia rituale) e strutturandolo in cinque fasi per poter essere identificato dai nostri studenti. Questa suddivisione facilita il riconoscimento, la comprensione di cosa sta succedendo e insegna ai nostri studenti a comportarsi in modo adeguato. Essere preparato in modo ottimale per le emergenze L’intelligente posizionamento delle braccia per prevenire un attacco imprevisto Il primo punto fondamentale è riconoscere alcune posizioni (quattro atteggiamenti minacciosi di base), con le quali si potrebbe presentare un aggressore e alcune reazioni tipiche associate a questo modo di comportarsi.  GM Kernspecht non solo ha descritto il fenomeno dal punto di vista fisico, ma ha esaminato i processi psicologici, emotivi e biochimici, che avvengono nel nostro corpo durante queste situazioni di conflitto e li ha incorporati nella formazione. Ultimamente, i due grandi maestri Oliver König e Thomas Schrön hanno aggiunto una serie di tecniche anti-raid al programma per principianti per difendersi in modo efficace in situazioni improvvise o particolari. Il team della EWTO è sempre attento ad aggiornare i programmi di base e ad informare gli istruttori su queste nuove metodologie. GM Kernspecht in azione Naturalmente lo studente impara le abilità tradizionali, come le forme e le applicazioni della forma SiuNimTau e della seconda forma ChamKiu per intraprendere lo studio del Kung Fu tradizionale cinese. Obiettivo del Livello di base: abilità di base e modelli comportamentali per l’autodifesa e l’autoaffermazione in caso di conflitto; acquisire abilità tradizionali specifiche del WingTsun. Scopo: riconoscere le situazioni pericolose e le relative implicazioni psicologiche, emotive, fisiche e legali. Mantenersi in salute: migliorare coordinazione, forza, resistenza e la flessibilità del proprio corpo Mezzo: diverse metodologie di allenamento, come la difesa “lampo”, tecniche anti-raid, forme tradizionali, tecniche di base del WingTsun, difesa personale al suolo, LatSao. Testo e foto: EWTO Libera traduzione di Max Pettener


4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti